La Settimana della BioArchitettura e della Domotica

La Settimana della BioArchitettura e della Domotica, che si terrà a Modena dal 14 al 18 novembre 2011, iniziativa ad ingresso libero e senza scopo di lucro, si strutturerà in diverse sessioni di lavoro che toccheranno tutti gli aspetti più rilevanti della domotica e della progettazione sostenibile, discipline che hanno come principali obiettivi il miglioramento della qualità dell’abitare e la riduzione degli sprechi energetici nel rispetto dell’ambiente, temi trasversali che interessano un pubblico sempre più vasto. La manifestazione prevede varie comunicazioni rivolte a soggetti che a diverso titolo partecipano alla trasformazione e alla riqualificazione del territorio (urbanisti, agronomi e forestali, geometri, architetti, ingegneri edili, impiantisti, tecnici e dirigenti delle Pubbliche Amministrazioni, studenti e docenti , ecc.).

Il Premio Sostenibilità 2011 quest’anno si allarga a tutto il territorio nazionale e si propone di valorizzare e divulgare le buone pratiche del costruire attraverso la selezione di realizzazioni e progetti che abbiano seguito i principi costruttivi della bioarchitettura e dell’urbanistica sostenibile. Il premio riguarda sia gli interventi ex-novo sia quelli relativi alla riqualificazione dell’esistente, pubblici o privati, suddivisi in tre categorie: edilizia ex-novo, edilizia ristrutturazioni e/o restauro, urbanistica.

La Settimana della BioArchitettura e della Domotica, giunta alla sua quinta edizione è organizzata da AESS, Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, Laboratorio di Domotica e da Bioecolab.

L’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile è stata fondata nell’aprile 1999 su iniziativa del Comune di Modena, in collaborazione con la Provincia di Modena, la Camera di Commercio, META SPA e l’Azienda Trasporti Consortile. L’AESS è un’Associazione senza fini di lucro, ha usufruito per tre anni di un finanziamento parziale della Commissione Europea (Programma SAVE), opera su tutto il territorio della Provincia di Modena. Scopo di AESS è di fornire servizi ad enti pubblici, imprese ed altri organismi di diritto privato, nei settori della razionalizzazione e del miglioramento dell’efficienza nell’uso delle risorse energetiche, del risparmio energetico, del ricorso alle fonti energetiche rinnovabili, della riduzione delle emissioni di gas climalteranti, della promozione del trasporto collettivo, e in ogni altro campo collaterale.

Il BIOECOLAB, progetto nato nel 2004 su iniziativa di Provincia di Modena, Comune di Modena e ProMo, si occupa di diffondere l’approccio sostenibile alla progettazione, assumendo un ruolo strategico nel settore dell’innovazione in architettura e urbanistica. Le principali competenze riguardano il networking di tutti i soggetti impegnati nella filiera del progettare e costruire sostenibile, il monitoraggio delle politiche e dei progetti, la formazione degli operatori, la ricerca e la consulenza ad enti pubblici e privati, la divulgazione delle best practices.

Il Laboratorio di Domotica, nato all’interno del Progetto Domotica ideato nel 1997, favorisce lo sviluppo di edifici intelligenti nel nostro Paese attraverso l’aggiornamento tecnologico degli operatori ed una adeguata sensibilizzazione del mercato.

Da gennaio 2010 il BIOECOLAB e il Laboratorio di Domotica sono stati accorpati all’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena al fine di creare un unico punto di riferimento sul territorio per le iniziative legate alla sostenibilità in architettura e urbanistica, all’innovazione e al risparmio energetico.