Rating: le Agenzie minacciano nuovi declassamenti

Fitch minaccia di tagliare il rating di sei Paesi fra cui l’Italia. Lo comunica l’agenzia di rating, precisando che i Paesi coinvolti sono Spagna, Belgio, Slovenia, Cipro e Irlanda.

I timori che aleggiano su Eurolandia restano “pressanti e non sono stati attenuati” dall’ultimo vertice Ue, spiega Fitch, sottolineando che “desta particolare preoccupazione l’assenza di un piano finanziario credibile”. Secondo l’agenzia di rating “é necessario un coinvolgimento più attivo della BCE” per venire a capo della crisi. Fitch prevede di concludere la revisione dei sei Paesi messi sotto osservazione entro la fine del mese prossimo.

S&P, nel 2012 recessione eurozona più profonda – La recessione nell’eurozona l’anno prossimo sarà più profonda di quanto previsto finora. E’ l’avvertimento che lancia Standard & Poor’s, sottolineando che Paesi esportatori come Germania, Austria, Olanda, Belgio e Finlandia saranno vulnerabili alla recessione. I paesi esportatori dell’Eurozona rischiano di subire una contrazione della crescita più forte rispetto ai paesi importatori col peggioramento della crisi e il calo della domanda, spiega S&P. Secondo l’agenzia di rating a pesare l’anno prossimo saranno soprattutto le misure di austerità varate in Eurolandia per fronteggiare la crisi dei debiti sovrani.