Le imprese e l’importanza della formazione: al Fermi di Modena nuove lezioni di ceramica

Si rinnova, a gran richiesta, l’iniziativa nata col sostegno di Confindustria Ceramica e Federchimica Ceramicolor, Associazione Nazionale Colorifici Ceramici e Produttori di Ossidi Metallici, che vede protagonista l’Istituto Tecnico Industriale “E. Fermi” di Modena. L’obiettivo resta lo stesso: contribuire attivamente alla formazione dei giovani per prepararli al mondo del lavoro.

Si tratta di un corso finalizzato all’approfondimento della conoscenza dei processi di trasformazione propri della produzione di materiali ceramici. Una specializzazione importante in vista della futura collocazione professionale dei diplomati, che saranno così in grado di inserirsi più velocemente nel distretto ceramico. E quest’anno l’offerta riguarda non solo le classi quarte, ma anche gli studenti dell’ultimo anno.

Si confermano gli stage estivi di almeno quattro settimane ciascuno, da svolgersi al termine del quarto anno all’interno di industrie ceramiche e colorifici ceramici del territorio. L’iniziativa si propone di accrescere l’interesse degli studenti per gli aspetti specifici della chimica applicata alla produzione ceramica, offrendo loro materiale didattico più ampio e completo e anche la possibilità di effettuare una eventuale scelta universitaria più consapevole .

E verranno riproposti, forti del successo ottenuto, anche i corsi di aggiornamento per i docenti: un corso con contenuti di base, dedicato espressamente ai nuovi docenti, e uno di approfondimento.

“Grazie all’esperienza dello scorso anno – spiega Angelo Lami, Presidente di Federchimica Ceramicolor – ci siamo resi conto di quanto la formazione di questi giovani sia strategica nei settori delle tecnologie dei materiali ceramici e dei processi produttivi.”

“Gli studenti di oggi – afferma Emilio Mussini, Presidente della Commissione Università, Scuola e Formazione di Confindustria Ceramica – sono i nostri tecnici di domani e, per questo, è importante che vengano adeguatamente preparati per rendere sempre più competitiva l’innovazione di prodotto e di processo all’interno delle imprese ceramiche e dei colorifici.”