Banca Popolare dell’Emilia Romagna verso una nuova acquisizione

“Banca popolare dell’Emilia Romagna Soc. Coop.” e “Fondazione Cassa di Risparmio di Bra” hanno sottoscritto un “Protocollo di Intesa” che prevede l’avvio del processo finalizzato a consentire l’ingresso della “Cassa di Risparmio di Bra S.p.A.” nel Gruppo BPER. Attualmente CR Bra è partecipata da BPER con il 31,02% del capitale e dalla Fondazione con il 68,98%.

Completato l’iter realizzativo dell’operazione e subordinatamente alle prescritte autorizzazioni delle Autorità di Vigilanza, BPER acquisterà dalla Fondazione il 35,98% del capitale della Cassa, per un controvalore allo stato determinabile in Euro 25,9 milioni, divenendo titolare di una partecipazione di controllo complessivamente pari al 67,00%.

L’accordo prevede che, ad esito del trasferimento delle azioni, BPER e la Fondazione rafforzeranno la dotazione patrimoniale della Cassa sottoscrivendone, pro-quota, un aumento di capitale al fine di dare impulso ad un processo di crescita e di sviluppo dimensionale della stessa nella regione Piemonte.

L’ingresso in un gruppo bancario di rilevanza nazionale come quello BPER consentirà alla Cassa di Risparmio di Bra di avere accesso ad importanti vantaggi competitivi, anche derivanti dall’adozione delle best practice interne al Gruppo, con l’opportunità di diversificare e completare l’offerta commerciale, valorizzando ulteriormente il concreto legame tra la Cassa ed il territorio di riferimento.

Il progetto proposto si basa sulla comune convinzione che CR Bra ed il Gruppo BPER si ispirino a valori comuni, fondati sull’attenzione alle comunità locali, alle famiglie e all’imprenditoria presente nei territori serviti, al fine di fungerne da sostegno per una crescita stabile e duratura.

Il Gruppo BPER è il sesto gruppo bancario in Italia per numero di sportelli e terzo a matrice popolare, attraverso società partecipate o joint venture è attivo in tutti i principali segmenti di mercato: nel Corporate & Investment Banking, nel Wealth Management & Insurance, nel Leasing, nel Factoring e nel Credito al Consumo. Ha una struttura federale che raccoglie nove banche territoriali per più di 1.300 sportelli a presidio della quasi totalità delle regioni italiane.

Cassa di Risparmio di Bra è una storica banca d’impronta locale, fondata nel 1842, che attualmente opera mediante una rete distributiva di 26 sportelli localizzati nelle province di Cuneo, Asti, Alessandria e Torino