Agenzia delle Entrate: arriva il modello F24 semplificato

Dal primo giugno entra in scena l’F24 semplificato, un modello di pagamento più snello ideato per agevolare i contribuenti che devono pagare e compensare le imposte erariali, regionali e degli enti locali, compresa l’IMU (Imposta Municipale Propria). È quanto informa l’Agenzia delle Entrate sottolineando che il nuovo modello è composto da un’unica pagina e si divide in due parti: quella superiore è la copia per chi effettua il versamento, quella inferiore è la copia per la banca, l’ufficio postale o l’agente della riscossione. Insieme all’F24 semplificato, sul sito internet dell’Agenzia sono disponibili le istruzioni per la compilazione, con tutte le indicazioni su cosa riportare nelle varie caselle, come compensare e uno specifico paragrafo dedicato all’IMU.

Il nuovo modello è utilizzabile dall’1 giugno 2012, lo stesso giorno viene soppresso il modello F24 predeterminato, utilizzato per l’esecuzione dei versamenti dell’Ici. Il Provvedimento chiarisce che i modelli “F24 predeterminato” precompilati già distribuiti ai contribuenti possono essere utilizzati. Infine, il provvedimento estende la modalità di versamento “F24EP” per consentire agli enti pubblici il versamento dell’IMU.