In pista al Mugello con Granitifiandre

Uno dei circuiti in assoluto più famosi al mondo, recentemente definito la “Gioconda degli autodromi”, caratterizzato da un impianto tecnologicamente avanzato dove gli eventi motoristici appagano migliaia di appassionati di tutto il mondo, l’Autodromo Internazionale del Mugello ha accolto nella propria struttura la scuderia Granitifiandre ed ha ospitato l’evento primaverile del Porte Aperte, che come ogni anno ha presentato ai principali progettisti e distributori mondiali, straordinarie innovazioni sia dal punto di vista stilistico che tecnologico.

La pista si trova in un contesto paesaggistico naturale di estrema importanza, pertanto la Direzione del Circuito ha deciso di utilizzare per la realizzazione delle Nuove Tribune dei materiali eco-attivi a impatto zero sull’ambiente circostante e che anzi potessero dare un aiuto sia all’abbattimento degli inquinanti che dei batteri.

La scelta è pertanto comprensibilmente caduta su ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™, l’innovativa metodologia produttiva di Granitifiandre, grazie al biossido di titanio (TiO2) presente sulle lastre in forma di particelle micrometriche, ha la capacità di ridurre sensibilmente gli inquinanti tossici prodotti. ACTIVE infatti, oltre ad una straordinaria attività battericida, è in grado di riportare valori di inquinamento sotto la soglia dei 40 microg./m3 in poco più di 3 ore, come dimostrato dagli ultimi esiti successivi alle nuove prove effettuate da ricercatori l’Università degli Studi di Milano su lastre White Ground Active. In sostanza la fornitura di oltre 4.000/mq. di ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™ ha portato al Mugello l’equivalente, in termini di riduzione di NOx, di oltre 1.200 alberi di grande fusto.

Dopo la presentazione delle novità di primavera 2012 proposte nel pieno dell’atmosfera del circuito all’interno dei box adiacenti la pit-lane e una visita guidata organizzata per gli ospiti, all’interno della stessa struttura si è tenuta una conferenza stampa alla presenza delle maggiori testate dei quotidiani nazionali e dei giornalisti specializzati, alla quale ha partecipato Graziano Verdi, Presidente e A.D. di Fiandre e del Gruppo Iris Ceramica.

La giornata si è conclusa con una serata conviviale durante la quale si è svolta la premiazione della II edizione del concorso Active Architecture, iniziativa fortemente voluta per rinnovare e motivare sempre più lo studio di un’architettura attenta all’ambiente.

Il Presidente Verdi ha commentato – “Sono orgoglioso di poter presentare il frutto del nostro impegno in una vera e propria istituzione motoristica, ma oggi anche ambientale quale l’Autodromo del Mugello che ha colto l’importanza della nostra innovazione ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™, in grado di apportare effettivi benefici sia per le persone che usufruiscono dell’impianto sia per il territorio.”

Grazie ad innovazione, tecnologia, eco-attività……Granitifiandre con il suo spirito pioneristico anticipa i tempi ed è sempre al 1° posto!