Terremoto, aggiornamenti 3 giugno. Nuova forte scossa magnitudo 5.1 alle 21,20 preceduta da altre due di 3.8

Ancora tanta paura, ancora scosse come non si sentivano da giorni. Alle 19,30 due forti scosse di terremoto hanno colpito i territori già devastati il 20 e il 29 maggio scorso: due scosse ravvicinate di magnitudo 3.4 e 3.8. Ad un’ora di distanza, alle 21,20 una scossa ancor più forte: magnitudo 5.1

Una scossa potente, ptreceduita da un forte boato e della durata di diversi secondi, è stata appena avvertita nelle zone dell’Emilia già colpite dal sisma dei giorni scorsi. La scossa è stata avvertita in modo chiaro anche aBologna, Milano e Padova. Altre due scosse a breve distanza l’una dall’altra, erano state registrate dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in provincia di Modena. La prima alle 19.48, di magnitudo 3.4. Nove minuti dopo, la seconda, di magnitudo di 3.8. Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Concordia sulla Secchia, San Possidonio, Cavezzo e Novi di Modena.

Da un ultimissimo aggiornamento l’epicentro pare essere a Novi di MOdena