Terremoto: Enel sospende fatturazioni e pagamenti per le zone colpite

Sospensione temporanea delle bollette di luce e gas per le popolazioni colpite dal terremoto che ha scosso l’Emilia Romagna. Lo ha reso noto l’Enel, a seguito del decreto legge del 6 giugno scorso: le proprie societa’ di vendita, Enel Energia per il mercato libero ed Enel Servizio Elettrico per il mercato di maggior tutela, hanno adottato immediatamente la temporanea sospensione della fatturazione, sia per le forniture elettriche sia per le forniture gas. Per quanto riguarda le bollette gia’ emesse e la cui richiesta di pagamento e’ gia’ stata inoltrata agli istituti di credito dopo il 20 maggio e prima del blocco della fatturazione, Enel informa “i clienti che hanno sottoscritto la domiciliazione bancaria, che e’ possibile chiedere al proprio istituto di credito il blocco del pagamento” .