Moody’s rivede a ribasso le stime del pil italiano

Moody’s rivede in peggio le stime di crescita dell’Italia per il 2012. Il Pil italiano registerà quest’anno una contrazione compresa tra il 2,5% e l’1,5% e tra l’1% e lo zero l’anno prossimo. Nell’outlook di aprile le stime erano di un Pil 2012 in flessione tra il 2% e l’1% nel 2012 e tra un -0,5% e un +0,5% nel 2013.

TASSI IN CALO ASTA BTP – Tassi in calo nell’asta di Btp a 5 e 10 anni e buona la domanda. Il Tesoro ha venduto titoli per complessivi 6,5 miliardi, obiettivo massimo, con il tasso sul Btp quinquennale in netta discesa sotto il 5% al 4,73% dal 5,29% di luglio. Meno marcato il calo sul decennale al 5,82% dal 5,96% precedente.

Il tasso sul Btp a cinque anni ritorna sotto il 5% in asta di emissione per la prima volta da aprile. Quattro mesi fa, infatti, il titolo quinquennale pagava il 4,86%, quindi in rialzo al 5,66% a maggio, al 5,84% a giugno, un lieve calo al 5,29% a luglio e oggi una netta discesa al 4,73%. Anche per il Btp a dieci anni si tratta di un ritorno ai valori di aprile, quando il rendimento in emissione segnava il 5,85%

Fonte Ansa