Fincibec lancia il terzo Quinquennial Tile Award

“Il premio che cresce con la forza delle vostre idee”. Così è stato definito il Quinquennial Tile Award di Fincibec, che riparte nella sua terza edizione. L’iniziativa, organizzata dal produttore sassolese in collaborazione con la rivista Ottagono, si prefigge di esplorare le diverse espressioni della ceramica e la sua evoluzione all’interno del linguaggio architettonico.

I prossimi 18 mesi, fino al 25 marzo 2014, sono a disposizione di coloro che hanno, a vario titolo, realizzato opere con i materiali ceramici delle tre aziende del Gruppo: Century, Monocibec e Naxos. Sono ammessi i progetti realizzati tra il 1 gennaio 2009 e il 31 dicembre 2013, negli ambiti di intervento residenziale, pubblico e commercio/industria.

Il taglio del nastro di questa nuova edizione ha avuto come cornice d’eccezione il palazzo dell’Archiginnasio di Bologna, una location scelta non solo per la sua suggestione: Fincibec ha, infatti, contribuito al restauro di alcuni importanti affreschi dell’edificio storico, sede della più antica università europea. Una serata conviviale durante la quale sono stati ufficialmente premiati i vincitori della seconda edizione del Quinquennial Tile Award.

“Abbiamo scelto di far coincidere l’apertura del nuovo Quinquennial Tile Award con il Cersaie – racconta Vittorio Borelli, amministratore delegato Fincibec – perché il premio meritava una vetrina internazionale di così ampio respiro. Il Palazzo dell’Archiginnasio è un capolavoro dell’architettura e come tale ci è sembrato il luogo ideale per onorare i vincitori della seconda edizione del premio. Contribuire al restauro degli affreschi è la strada che abbiamo deciso di percorrere per permettere a questo splendido luogo di continuare ad affascinare e ispirare chiunque ne attraversi sale e corridoi”.

Nella primavera del 2014 una giuria di esperti si riunirà per decretare la classifica definitiva premiando in particolare l’uso espressivo della materia, dal design d’interni all’edilizia, settori in cui le pavimentazioni, le finiture e i rivestimenti ceramici hanno un ruolo sempre più importante nel connotare i progetti architettonici. In palio per il primo classificato un orologio Rolex modello Oyster Perpetual Submariner, agli altri quattro vincitori un soggiorno di due notti per due persone presso il prestigioso Hotel Danieli di Venezia, con ingresso alla Biennale di Architettura. Per tutti gli ammessi al premio in regalo l’abbonamento annuale alla rivista Ottagono.

Iscrizioni online, regolamento completo e informazioni su www.tileaward.org.