Banca, impresa, famiglia: le sfide per ripartire

Prima la crisi, poi il terremoto. La nostra provincia si ritrova a combattere una sfida nuova e inaspettata dopo 50 anni di crescita ininterrotta. I capisaldi di questa riscossa sono al centro di una tavola rotonda organizzata da Qn e il Resto del Carlino e intitolata “L’economia locale: come creare valore per il territorio. Banca, impresa, famiglia: le sfide per ripartire”.

L’appuntamento è per giovedì 22 novembre a partire dalle ore 17.30 presso la Casa Museo Enzo Ferrari. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Modena Giorgio Pighi, del presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, dell’assessore regionale Gian Carlo Muzzarelli e dell’ad di Bper Luigi Odorici, interverranno il sindaco di Finale Fernando Ferioli, il presidente di Confindustria Modena Pietro Ferrari, il presidente di Wam Vainer Marchesini, il docente di Sociologia della famiglia Riccardo Prandini, l’ad di Kerakoll Gian Luca Sghedoni, il presidente di System Franco Stefani, il presidente della Camera di Commercio di Modena Maurizio Torreggiani e il presidente di Cmb Carpi Carlo Zini. Modera Roberto Grimaldi, capocronaca della redazione di Modena de il Resto del Carlino.

Il dibattito sarà occasione di analisi e darà conto delle posizioni dei protagonisti dell’economia obbedendo alla doppia funzione di informare, ma anche di stimolare. Il viaggio di Qn-il Resto del Carlino è iniziato in ottobre a Reggio Emilia e dopo Modena proseguirà a Parma in dicembre, nel gennaio 2013 a Milano, nel febbraio 2013 a Bologna, nel marzo 2013 a Firenze, per terminare nel maggio 2013 a Cesena.