Esclusiva de Il Mondo.it: la Marazzi agli americani

Clamorosa rivelazione del settimanale economico di Rcs – Corriere della Sera che punta a mettere luce sui rumors che da qualche tempo circolavano nel distretto ceramico.

Nel numero in edicola in questi giorni de Il Mondo.it, infatti, i giornalisti Daniela Polizzi e Carlo Turchetti svelano una trattativa che potrebbe portare il Gruppo Marazzi a parlare americano nel giro di pochissimo tempo.

Di seguito un estratto dell’articolo.

La due diligence, sui conti e gli asset industriali, è in corso nell’headquarters in vetro e acciaio della Marazzi group a Modena. I manager venuti da Dallas (T exas) e Calhoun (Georgia) hanno tempo ancora un mese, quando scadrà l’esclusiva negoziale accordata dalla Fintiles, la holding che esprime gli interessi dei fratelli Filippo e Rosaria Marazzi (51%) nonché quelli dalla Luxelit (49%) dei fondi Permira e Pep-Private equity partners. I colloqui sono blindati dalla massima segretezza.

Solo pochi ne sono al corrente. C’è il team degli advisor di Barclays che assiste il colosso Usa dei rivestimenti per edilizia Mohawk e la sua divisione Dal-Tile, numero uno al mondo di moquette, tappeti, parquet e piastrelle con 5,6 miliardi di dollari di ricavi. Ci sono i legali di Washington della Skadden Arps e quelli dello studio Giliberti Pappalettera Triscornia per i soci del leader italiano del gres. E ancora Eidos partners, l’advisor della Marazzi nella partita. La posta in gioco? L’acquisto al 100% del gruppo di Modena, Sassuolo e Fiorano (ma sono 13 gli stabilimenti in mezza Europa,Russia e Usa) che porterebbe in dote agli americani quasi 900 milioni di ricavi e un solido piede nel Vecchio continente, con in più l’eccellenza di design e made in Italy . Se si chiuderà, sarà un’operazione da almeno 1,2 miliardi di dollari, in via di maturazione dopo che altre opzioni sono state vagliate e poi accantonate”.

Clicca al link per vedere le pagine de IlMondo.it