Inflazione: Istat, prezzi alimenti +0,4% su mese, +2,7% su anno

Non si ferma la corsa dei prezzi degli alimenti che, stando ai dati odierni Istat sull’inflazione, ad ottobre aumentano dello 0,4% rispetto a l mese, mentre su base tendenziale la crescita e’ del 2,7%. Alla base dell’aumento degli alimenti e delle bevande alcoliche e analcoliche, segnala l’Istat, il rialzo dei prezzi dei prodotti non lavorati, ossia carne fresca, pesce fresco, frutta e verdura fresca, che sono aumentati dello 0,6% su base mensile e del 3,4% su base annua. I prezzi dei prodotti lavorati, come succhi di frutta, insaccati e surgelati, aumentano in termini congiunturali ma in misura piu’ contenuta (+0,2%). Il tasso di incremento tendenziale e’ in rallentamento, raggiungendo il 2,3%, dal 2,5% di settembre.