Nuove frontiere della decorazione digitale: il “progetto grafico integrato” SITI-B&T Group

SITI-B&T Group parteciperà al convegno tecnico “Presente e futuro digitale: l’evoluzione continua”, organizzato nella giornata di oggi presso il Teatro Astoria di Fiorano Modenese da ACIMAC (Associazione Costruttori Italiani Macchine per Ceramica) in collaborazione con Ceramic World Review.

Per SITI-B&T Group, Projecta Engineering e Digital Design, Marco Ferrari presenterà la relazione dal titolo “La smaltatura digitale”. La smaltatura digitale riassume in sé tutte le attività decorative eseguite con stampanti digitali, che comprendono anche l’applicazione di smalti e altri effetti materici. Risultati ottenibili con la famiglia di macchine digitali EVO, che si caratterizza per l’estrema flessibilità ed efficienza, oltre che per la possibilità di diversificare e personalizzare il prodotto.

Marco Ferrari riassumerà lo stato dell’arte e le possibili applicazioni future, atte anche a valorizzare applicazioni tradizionali eventualmente già presenti sulla linea di smalteria.

SITI-B&T Group propone infatti al mercato un modello integrato di linea digitale, in cui convivono strumenti nuovi ed innovativi con elementi ed attrezzature tipici della linea di smalteria tradizionale, il tutto digitalizzato e gestito da un unico centro di controllo. In questo scenario, pertanto, non si parla più di “grafica” ma di “progetto grafico integrato”.