A rischio povertà 28% italiani

Oltre un quarto degli italiani, per l’esattezza il 28,4%, è a rischio povertà o esclusione sociale. Un futuro a tinte fosche dipinto dall’Istat nel rapporto “Reddito e condizioni di vita”, relativo al 2011: l’istituto sottolinea poi come la percentuale sia aumentata di 2,6 punti rispetto all’anno precedente. Secondo lo studio, il 20% di popolazione più ricco assorbe il 37,4% del reddito totale prodotto in Italia, mentre al 20% più povero ha l’8%