Bce: disoccupazione alta, continuerà a crescere

“I rischi per i bilanci familiari sono cresciuti a causa delle deboli condizioni del mercato del lavoro”. L’allarme arriva al rapporto ‘Financial Stability Review’ della Bce, che sottolinea come ”la condizione finanziaria delle famiglie sia decisamente eterogenea nei diversi paesi dell’Eurozona”.

La disoccupazione è aumentata in diversi paesi dell’eurozona, ed in alcuni casi da livelli già molto alti, spiega la Bce nel rapporto, sottolineando che il numero dei senza lavoro quest’anno ha toccato il record storico. Secondo l’Istituito Centrale, la disoccupazione è destinata a rimanere alta, se non addirittura a salire ulteriormente in alcuni Paesi euro a causa delle deboli prospettive di crescita e fino a quando non si vedrà una ripresa.

Tuttavia Francoforte aggiunge che le condizioni sfavorevoli nel mercato del lavoro non hanno avuto in generale un impatto negativo sulla capacità delle famiglie di far fronte ai propri debiti. Il livello di indebitamento delle famiglie nell’eurozona è rimasto generalmente stabile, intorno al 66% del Pil nel secondo trimestre del 2012, afferma la Bce.