SITI-B&T/ Projecta Engineering annunciano ottimi risultati in Italia nel segmento digitale

Registrano ottimi risultati le vendite dell’innovativa gamma di macchine per la decorazione digitale proposte da Projecta Engineering, azienda di successo facente parte del Gruppo SITI-B&T.

In Italia, l’azienda di Fiorano Modenese leader nel segmento digitale ha di recente firmato due importanti accordi per la fornitura di altrettanti prodotti della famiglia Evolve. Nello specifico, l’azienda ceramica Atlas Concorde ha acquistato una Evoseven 70-42/5Plus da installare nella propria linea produttiva, mentre per il Gruppo Ceramiche Gambarelli è prevista l’installazione di una Evoseven 70/5.

Tecnologia Projecta Engineering in Russia

Si è di recente conclusa un’importante operazione sul mercato Russo che ha visto impegnata Projecta Engineering con Marazzi Group, per la stipulazione di quattro contratti relativi agli stabilimenti OAO KM Group.

Le forniture riguardano l’installazione complessiva di quattro nuove linee di smaltatura per la produzione di gres porcellanato e bicottura: due di queste saranno installate all’interno dello stabilimento Welor Bico 6 e saranno destinate alla produzione di piastrelle in bicottura, con formato massimo di 300×900 mm, con consegna entro la metà di Marzo 2013; le restanti due, dedicate alla produzione di porcellanato smaltato per formati fino a 660×980 mm, saranno fornite entro la metà di Aprile 2013 e verranno installate nello stabilimento Gres Welor 2. Le quattro linee si aggiungono alle tredici di smaltatura preesistenti e perfettamente funzionanti negli stabilimenti di Orel e Malino, dove, tra novembre e dicembre, sono state consegnate anche due nuove macchine per la decorazione digitale della famiglia Evolve. Nello specifico, trattasi di due Evoseven 70/7 a sei barre colore con n. 10 teste di stampa/colore per un fronte di stampa di 700 mm. Entrambe le macchine saranno dedicate alla produzione di gres porcellanato smaltato con formato massimo di 600×900 mm.