Boom di manager italiani all’estero, +40% in 3 anni

La crisi rende globetrotter i manager italiani. Negli ultimi 3 anni ‘l’esportazione’ dei dirigenti ha registrato un vero e proprio boom: sono cresciute del 40% le posizioni ricoperte dai ”capitani” tricolore in aziende oltreconfine. In totale, i manager del Belpaese impegnati all’estero sono circa 5.000, di cui circa il 75% nell’Europa Occidentale. Lo rileva un’indagine di Amrop, gruppo leader nel campo dei ”cacciatori di teste”. I principali settori sono industria, finanza e servizi.