Monti ha firmato decreto produttività, imposta 10% su ‘premi’

Nel corso del Consiglio dei ministri di ieri sera, il presidente del Consiglio, Mario Monti, ha illustrato i contenuti del decreto firmato ieri che disciplina le misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro nel 2013.

“La legge di stabilità 2013 – si legge nel comunicato finale di palazzo Chigi – ha infatti definito un importante ammontare di risorse pubbliche da destinare alla detassazione dei salari di produttività. Complessivamente sono stati stanziati 950 milioni di euro nel 2013 e 400 milioni di euro nel 2014. Il decreto stabilisce che le somme erogate a titolo di retribuzione di produttività sono soggette a un’imposta del 10%”.