Hera: Bologna detiene 12,1% e Modena 24,8% post fusione Acegas

Proseguono gli aggiornamenti delle rispettive partecipazioni nel capitale di Hera da parte dei numerosi azionisti. Dopo le municipalita’ di Ravenna e Imola, che hanno dichiarato alla Consob di possedere rispettivamente il 6,9% e il 7,86%, e’ la volta del Comune di Bologna che dichiara di essere in possesso dal 1 gennaio 2013 – data di efficacia della fusione per incorporazione di Acegas Aps in Hera – del 12,114% del capitale della multiutility bolognese, mentre il Comune di Modena ha in portafoglio il 24,825% del capitale.