Neve nel modenese in arrivo: allertati tutti i mezzi

neveLe previsioni meteorologiche per i prossimi giorni sono in continua evoluzione, ma tutte le previsioni indicano che l’Orso Siberiano farà capolino anche nella nostra zona portando, già dalle prime ore di domani, giovedì 21 febbraio, e sino a domenica 24 febbraio, nevicate che potrebbero portare precipitazioni anche di circa 30 centimetri e temperature che oscilleranno tra meno uno e zero gradi centigradi.

Come detto, le previsioni sono in continua evoluzione e, gli ultimi dati disponibili, renderebbero meno grave il verificarsi di fenomeni: neve mista a pioggia per larga parte del periodo, con temperature un po’ più alte del previsto, ed accumuli nevosi che, in città, potrebbero rimanere al di sotto dei 15 centimetri con un sabato uggioso ma privo di precipitazioni per larga parte della giornata e una coda residua, ma minima, nella prima parte della giornata di domenica.

Uomini e mezzi che operano al Piano Neve del Comune di Sassuolo, comunque, sono già allertati e pronti da giorni per mettere in pratica la pulizia delle strade secondo quanto fissato dal piano stesso con qualche piccola variazione e l’aggiunta degli operai comunali per la concomitanza con le Elezioni Politiche che si svolgeranno domenica 24 e lunedì 25 febbraio.

Il Piano Neve, infatti, garantisce la priorità nella pulizia alle arterie viarie principali ed alle scuole: la concomitanza con le Elezioni Politiche prolungherà la priorità data alle scuole sedi di seggio elettorale, per garantire la possibilità a tutti i cittadini di recarsi con tranquillità ad eseguire il proprio diritto di voto, anche per il pomeriggio di sabato 23 e per l’intera giornata di domenica 24 febbraio.

Diversamente da quanto succederebbe in week end privi di elezioni, con le scuole chiuse il sabato e la domenica quindi, i mezzi spalaneve oltre alle arterie viarie principali, daranno priorità nella pulizia alle scuole sedi di seggio e gli operai comunali opereranno per la pulizia di cortili e marciapiedi attigui.

Sono 3 i mezzi spargi sale che, già dalla serata di oggi se le temperature dovessero scendere ulteriormente, sono pronti ad entrare in azione: due per la zona collinare del comune ed uno per la zona di pianura.

Ventisette, invece, sono le pale spala neve che entreranno in azione suddivise per quartieri, partendo dalla collina per poi scendere in pianura come previsto dal piano neve comunale.

Modena.

In vista delle nevicate previste a partire da giovedì 21 febbraio, i tecnici del Comune di Modena responsabili della gestione del Piano neve raccomandano ai cittadini l’utilizzo sui veicoli di gomme termiche o di catene durante le precipitazioni. In molti casi, infatti, i blocchi della viabilità, con conseguenze anche per la pulizia delle strade, sono dovuti a incidenti o rallentamenti causati proprio dall’utilizzo di pneumatici non idonei. E queste situazioni si aggiungono ai normali e inevitabili disagi alla circolazione stradale che si verificano durante le nevicate.

A scopo preventivo, la Polizia municipale ha in programma per giovedì controlli straordinari, all’inizio del deposito a terra delle neve, sui veicoli in transito sui principali assi stradali per verificare la dotazione e l’idoneità dei dispositivi di equipaggiamento antisdrucciolo: gomme termiche e catene, appunto.

Nel frattempo, i tecnici comunali hanno definito con quelli di Anas ulteriori accordi di collaborazione per migliorare il monitoraggio delle principali arterie di collegamento con la città: dalla tangenziale alla complanare, fino a via Emilia Est e Ovest. Il contatto tra i tecnici dei due enti sarà costante per organizzare le flotte di lame e spargisale in modo da garantire una pulizia uniforme dell’intera rete.

In vaso di nevicate abbondanti sono possibili cadute di rami sulle strade e sui parcheggi. Si raccomanda, quindi, ai cittadini di evitare la sosta con i veicoli in zone con alberature.

I tecnici comunali stanno seguendo con attenzione l’evolversi dell’ondata di maltempo e si stanno attrezzando: 800 tonnellate di sale sono già state accantonate, i tecnici del Comune e di Hera sono in preallerta, così come i conduttori di macchine spargisale e lame.

IL SEMAFORO VIRTUALE FUNZIONA COSÌ

E’ un “semaforo virtuale” a fornire al Comune le indicazioni su come intervenire in caso di neve per garantire la circolazione dei mezzi pubblici e privati, oltre all’accesso a scuole, uffici e strutture sanitarie. Secondo il Piano, infatti, il verde scatta con nevicate deboli da zero a cinque centimetri e prevede che entrino in funzione gli spargisale su strade principali, cavalcavia, sovra e sottopassi, rete del trasporto pubblico. Per nevicate di media intensità (da cinque a dodici centimetri) si accende il giallo con lame su 350 chilometri di strade; vengono ripuliti anche sei parcheggi “strategici” per favorire l’utilizzo dei bus. Solo con nevicate di forte intensità, cioè oltre i 12 centimetri, scatta il semaforo rosso: si interviene su tutta la rete di strade comunali e si attivano tutte le lame (oltre cento i conduttori che da quest’anno sono coordinati dal Servizio Manutenzione e Logistica del Comune).

In caso di nevicate, il Comune svolge dunque interventi di pulizia e salatura delle strade comunali, garantisce l’accesso alle scuole, agli uffici pubblici comunali e alle strutture sanitarie. Nella sede della Polizia municipale, in via Galilei, si riunisce il Centro operativo comunale, in pre-allerta nel periodo invernale, con il compito di coordinare gli interventi. La rimozione della neve e lo spargimento del sale nei passaggi di accesso e nelle aree interne di nidi e scuole d’infanzia comunali devono essere svolti dal personale scolastico. È inoltre confermato il servizio di invio di sms per comunicazioni sull’emergenza neve a dirigenti scolastici e rappresentanti dei genitori nelle scuole di ogni ordine e grado.

Informazioni dettagliate sul Piano neve sono disponibili sulla rete civica del Comune all’indirizzo www.comune.modena.it/piano-neve, mentre l’ordinanza sull’obbligo di pneumatici e catene a bordo è all’indirizzo www.comune.modena.it/monet/vado-in-comune/ordinanze.

L’ufficio relazioni con il pubblico risponde al numero 059/20312 e la Polizia municipale al numero 059/20314.