Nuova linea produttiva per la Ceramica Venezia

sacmiAlle spalle, un quarto di secolo di continui investimenti in innovazione tecnologica. Tanto da diventare uno dei più importanti player egiziani del settore, capace di sviluppare all’estero ben il 50% del proprio giro d’affari. È la Ceramica Venezia, situata nella zona industriale “6th October” del Cairo, che ha scelto di potenziare ulteriormente la propria capacità produttiva installando una nuovissima linea di fornitura Sacmi.

Completato il montaggio da alcuni mesi, la nuova linea sta operando a pieno regime, con un incremento produttivo, rispetto all’impianto preesistente, pari a 22mila metri quadrati al giorno. Protagonisti della fornitura sono due mulini modulari MMC 074, un atomizzatore ATM 140, tre presse PH 3020 e due forni da 140 metri, una soluzione all’avanguardia per gestire in modo efficiente il mix produttivo richiesto dall’azienda, ossia monocottura e monoporosa a pasta rossa.

Un passo importante, dunque, che consente a Ceramica Venezia di incrementare le proprie potenzialità produttive, riducendo allo stesso tempo i costi di esercizio grazie alla maggiore efficienza delle nuove macchine.