Pil, sesto trimestre consecutivo in calo

pilNel 2012 il prodotto interno lordo è diminuito del 2,2% rispetto all’anno precedente. Lo comunica l’Istat. Nell’ultimo trimestre dell’anno il calo è stato dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedenti e del 2,7% su base annua. Il quarto trimestre del 2012 è il sesto consecutivo in cui si registra un calo del pil. Sei trimestri di calo consecutivi si erano verificati l’ultima volta vent’anni fa, tra il 1992 e il 1993.

Il pil dell’Eurozona è sceso dello 0,6% nel quarto trimestre del 2012. Lo comunica Eurostat. Leggermente migliore il dato per l’intera Unione europea: -0,5%. Per l’Eurozona è il terzo trimestre consecutivo in recessione: invariato nel primo del 2012 (+0,0%), -0,2% nel secondo, -0,1% nel terzo, -0,6% nel quarto. La contrazione del pil dell’Eurozona nel quarto trimestre è il peggior dato dal 2009, quando arrivò in Europa l’ondata del fallimento di Lehman Brothers