Emilia Romagna: a Sant’Agostino nasce la prima scuola a zero emissioni

impattozeroProdurre energia pulita grazie ad una scuola a ‘zero emissioni’. Stiamo parlando, in sostanza, del primo edificio scolastico costruito recentemente in Emilia Romagna che, classificato oltre la classe energetica A, è in grado di produrre più energia di quanta ne consumi. Si tratta, in pratica, della nuova scuola media ‘Dante Alighieri’ di Sant’Agostino, in provincia di Ferrara, la cui realizzazione è stata gestita dal programma RiLAQUILA (per la ricostruzione delle zone disastrate dal terremoto in Emilia e all’Aquila) e attuata, attraverso il progetto ‘Energy Più’, dall’azienda altoatesina Wolf Haus.

Per produrre energia pulita, il nuovo edificio scolastico è stato reso completamente indipendente dalle fonti fossili grazie anche ad un grande impianto fotovoltaico posto sul tetto dell’immobile che fornisce energia elettrica, alimenta il riscaldamento a pavimento e aziona l’impianto di ricircolo dell’aria di tutto l’ambiente.

Per risparmiare energia inoltre, la nuova scuola ‘Dante Alighieri’, è stata progettata appositamente per sfruttare, durante il giorno, la luce naturale del sole, che fornisce a tutto l’edificio un’illuminazione costante, gratuita e soprattutto ad impatto zero con l’ambiente.

Per risparmiare energia infine, l’edificio scolastico, che è stato realizzato in soli due mesi e mezzo, nel rispetto di rigorose tecniche di costruzione antisismiche, presenta anche un rigido isolamento termico di tutti i suoi ambienti interni: nove aule, cinque laboratori, una biblioteca, una sala proiezioni, una mensa, diversi uffici amministrativi e una palestra. Il tutto con totale azzeramento delle ‘dispersioni’. Un esempio, questo, che nel campo delle nuove costruzioni in Italia, dovrebbe diventare sempre di più una necessità imprescindibile per vivere bene e in armonia con l’ambiente.