Bper rinnova il Cda

bperL’assemblea ha approvato il bilancio dell’esercizio 2012 e la destinazione dell’utile di esercizio (783.746 euro) proposta dal Consiglio di amministrazione. Ha inoltre nominato sei amministratori per il triennio 2013-2015. La lista 1 ha ottenuto complessivamente 12.877 voti e ha portato all’elezione di Luigi Odorici, Angelo Tantazzi, Deanna Rossi, Pietro Ferrari, Angelo Antonio Arru e Marco Costantino Schiavi.

La lista 2 , che presentava Sergio Iotti, Edoardo Rossetti, Stefano Cosci, Rinaldo Ripa, Massimo Gelati e Liliana D’Agostino, ha ottenuto complessivamente 1.798 voti.

La lista 3, composta da Daniela Petitto, Luigi Muto, Michele Calabrese, Sergio Giangreco, Francesco Limatola e Costantino Pacileo, ha ottenuto 7.134 voti.

Le schede bianche sono state 316. Daniela Petitto, della lista 3, è stata eletta consigliere di minoranza.

L’assemblea ha accantonato riserve per circa un miliardo di euro. Questa scelta ha determinato la rinuncia al dividendo da distribuire agli azionisti e un aggiustamento del Piano industriale. Nel corso della riunione è stata inoltre deliberata una riduzione dei compensi agli amministratori e ai principali manager del gruppo e delle controllate, per i quali è abolita la parte variabile della retribuzione.