Fiorano incontra gli autori: Veltroni, Andreoli e Bortolussi

VeltroniWalter Veltroni, domenica 5 maggio, Vittorino Andreoli, domenica 12 maggio, Giuseppe Bortolussi, domenica 19 maggio. Un vero e proprio tris d’assi quello calato da Lapam Confartigianato e dal Comitato Fiorano in Festa, con il patrocinio del Comune di Fiorano Modenese, per ‘Fiorano incontra gli autori’ come sempre curati da Roberto Armenia.

La formula, collaudata nel tempo, è sempre la stessa: alle 11 al teatro Astoria di Fiorano l’autore presenta il libro, nel corso di una conversazione con Roberto Armenia che presenterà e porrà domande all’interlocutore. Si comincia, domenica 5, con Walter Veltroni che all’Astoria presenta ‘L’isola e le Rose’ edito da Rizzoli. Al centro le tematiche dei giovani, degli ideali, della progettualità, un vero e proprio viaggio nella fantasia e nel sogno. La domenica successiva, 12 maggio, il professor Vittorino Andreoli farà scoprire ‘I segreti della mente’, edito da Rizzoli, per capire, riconoscere e affrontare i segnali della psiche. Infine, domenica 19 maggio, sarà la volta del segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi, che ha scritto ‘Evasori d’Italia’ di Sperling Kupfer, libro in cui si capisce che la lotta (vera) all’evasione non si fa controllando gli scontrini.

“Anche quest’anno abbiamo voluto sostenere la cultura con questa iniziativa – sottolinea Amedeo Genedani, presidente Lapam Confartigianato di Fiorano – che riscuote un successo consolidato grazie alla presenza di autori eccellenti. Dobbiamo ringraziare, oltre agli sponsor, anche il Comune di Fiorano, il curatore Roberto Armenia, l’avvocato Gian Carla Moscattini del Comitato Fiorano in Festa e, naturalmente, anche la nostra struttura a partire dal segretario Sergio Romagnoli”.

L’iniziativa è completamente gratuita, si inserisce nel corso del Maggio Fioranese “anzi, rappresenta un po’ il fiore all’occhiello delle attività proposte durante il Maggio”, sottolinea Gian Carla Moscattini.

“E’ stata privilegiata la saggistica sulla narrativa – spiega Roberto Armenia – presentando volumi sulla psicologia, le scienze umane, l’ambiente e chiamando tre autori di grande spessore e interesse. I tre libri che presentiamo rappresentano un contributo significativo per un Paese che ha bisogno di trovare una sorta di nuovo rimascimento”.