Sanindusa e Sacmi una lunga collaborazione

GRIFO SACMISacmi ha recentemente fornito ed avviato presso il gruppo portoghese un impianto multi stampo ADS 150 a pressione, in grado di produrre articoli quali lavabi o lavelli da cucina con dimensioni fino a 1.500 x 700 mm e piatti doccia fino a 1.200 x 900 mm. Il numero massimo di stampi installabili è 9.

Le particolarità salienti da annoverare sono le seguenti:

• Nuovi carrelli portastampo facilmente adattabili a stampi di dimensioni e forme diverse e che consentono un cambio rapido di questi ultimi.

• Sistema di controllo della posizione degli stampi realizzato con laser che semplifica la procedura di cambio stampo.

• Possibilità di produrre contemporaneamente modelli che richiedono sformatura in orizzontale o verticale.

• Possibilità di avere l’appoggio del pezzo sformato sia sul lato bello che brutto.

• Sformatura eseguita da robot montato su eccentrico che evita l’uso di slitte costose e di più complessa manutenzione.

• Deposito dei pezzi sformati direttamente sui carrelli dell’essiccatoio sia in verticale che orizzontale.

Questo investimento rappresenta un ulteriore tassello della collaborazione tra il Gruppo Sanindusa ed il Gruppo Sacmi nel settore della produzione di sanitari ceramici, una collaborazione focalizzata sulla razionalizzazione e sull’ottimizzazione dei processi industriali con specifico riguardo alle problematiche di mix produttivi diversi e modificabili praticamente in tempo reale, esigenza sempre più importante in questi ultimi anni.