Un Carani gremito ha accolto le associazioni che si sono prodigate per il terremoto

bambiniSgiuseppeUn teatro Carani gremito ha ospitato ieri sera, martedì 28 maggio, la serata organizzata dall’Amministrazione comunale di Sassuolo per dire grazie a tutte quelle associazioni, scuole, parrocchie e privati cittadini che, nell’immediatezza della catastrofe e poi nei mesi a seguire, si sono prodigati per aiutare, in qualsiasi modo, le popolazioni vittime del terremoto nell’area nord della nostra provincia di cui, proprio oggi, ricorre il primo anniversario.

Sono state, in tutto 72 le associazioni che si sono succedute sul palco per ritirare, dalle mani del Sindaco di Sassuolo Luca Caselli, una medaglia ricordo ed una pergamena di ringraziamento.

La serata è iniziata con il coro degli alunni della Scuola San Giuseppe, diretti dai maestri Alessio e Moreno, che, accompagnati da video che contestualizzavano la serata mostrando i disastri causati dalle due scosse di terremoto ma anche la solidarietà e gli aiuti, hanno intonato “We Are The World”

plateaNel Foyer del teatro Carani, nel frattempo, oltre ad un banco in cui venivano vendute le magliette “Il grande cuore di Sassuolo”, il libro “Poeti per l’Emilia” ed il cd “Marylin non trema”, il cui ricavato verrà interamente devoluto alle popolazioni vittime del terremoto, è stata allestita una mostra di fotografie, poesie e disegni.

Gli scatti fotografici immortalano alcuni dei momenti più significativi della distruzione causata dalle due scosse sismiche ma anche la solidarietà, l’aiuto e la gioia nel donare il proprio lavoro al servizio degli altri. I disegni, le lettere e le poesie, invece, sono stati realizzati dai bambini delle scuole sassolesi per i loro coetanei più sfortunati: nell’immediatezza dell’emergenza non è stato possibile consegnarli ai bambini della “bassa” modenese, per cui sono stati raccolti in questa mostra, che verrà spostata sotto i portici di piazza Garibaldi all’altezza dell’Urp; al termine della mostra i disegni, le poesie e le letterine verranno recapitati alle scuole che dell’area nord della nostra provincia.

sidacozanaroliDurante la serata, è stato chiamato sul palco il dottor Bruno Zanaroli, Direttore Generale dell’Ospedale di Sassuolo, che assieme al Sindaco ha illustrato l’enorme lavoro svolto dall’Ospedale cittadino durante l’emergenza e nelle settimane immediatamente seguenti ed ha ritirato il riconoscimento a nome della struttura.

Spazio, poi, ad Ilaria Daolio, coautrice del libro Poeti per l’Emilia, che intervistata da Alfonso Scibona ha illustrato il volume in vendita per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione.

Una premiazione speciale è andata a due protagonisti di quei momenti di intenso lavoro per aiutare le persone più sfortunate: Anselmo Torelli e Biagio Antonio Santomauro che per lungo tempo, ma ancora oggi, sono stati i veri punti di riferimento della grande macchina d’aiuti che da Sassuolo si è mossa per la “bassa” modenese.

Ha chiuso la serata l’inno di Mameli, cantato da tutta la Giunta sul palco e dal pubblico in platea.

innomameliQuesto l’elenco delle associazioni, parrocchie, scuole ed istituzioni che, ieri sera, sono state premiate nel corso della serata.

Parrocchia Ancora, Parrocchia Braida, Parrocchia Consolata, Parrocchia Madonna di Sotto, Parrocchia Rometta, Parrocchia San Giorgio, Parrocchia San Giovanni Neuman, Parrocchia San Michele, Parrocchia Sant’Antonio, 1°, 2°, 3° e 4° Istituto Comprensivo,

La Sauve Garde Nidi Privati Baby Giò e Cipì, Scuola San Giuseppe, Circolo Pagliani, Circolo Sant’Agostino e Custodi Balsamico, Circolo Tassi, Comitato Carducci – Parco Bimbiallegri, Comitato Sant’Eufemia, Acat, Admo, Aigvs, Aseop, Auser, Avis, Coordinamento Associazioni del Distretto (Avo, Assde, Aism), Terrae Novae, A Sasol l’è Seimper Festa, Africa nel Cuore, Artemisia, Ass. Della Generazione Italo- Marocchini, Ass. Marocchina di Solidarietà, Ass. Unione Lavoratori Marocchini di Mo e E.R., Hassania Al Tawassol, Mo.Mo 2003, Terra, Pace e Libertà, Banda La Beneficenza, Essenza Creativa, Il Coraggio di Cambiare, La Calzetta, Le Graffette, Scuola Corale Puccini, Associazione Culturale Dialettale “Sol Per Na Sira”, Sottospirito, Circolo Culturale P.A. Bertoli, Lions Sassuolo, Rotary Sassuolo, Sassuolo Calcio, Asd Aklamà, Cai, Gruppo Incivili, Pandora Giovani, Sassuolo Volley, Sporting Sassuolo, Unione Naz. Veterani Dello Sport, C.R.I. Sassuolo, Caritas Sassuolo, P.A.S., Unitalsi, Alpini Sassuolo, Anpana, Ggev, Gruppo Naturalistico Sassolese, Guardie Ecologiche di Legambiente, Nucleo Protezione Civile – Anc Sassuolo, Vos, Commissariato di Polizia di Stato, Polizia Municipale di Sassuolo, Vigili del Fuoco di Sassuolo, Guardia di Finanza di Sassuolo.