L’ inflazione sale all’ 1,2%: spesa più cara e tornano a salire i prezzi dei carburanti

inflazioneL’inflazione a giungo segna una lieve risalita, con il tasso che su base annua passa all ’1,2% dall’ 1,1%, valore registrato sia a maggio sia ad aprile. È il primo rialzo da agosto 2012. Lo rileva l’Istat nelle stime, aggiungendo che su base mensile i prezzi crescono dello 0,3%, soprattutto per effetto del prezzo dei carburanti tornato a crescere.

Le quotazioni della benzina salgono dell’ 1,2% su base mensile, mentre risultano ancora in calo, scendendo del’1,4% su base annua (in attenuazione dal -5,0% di maggio); mentre per il gasolio l’Istituto registra una crescita dell’1,0% in termini congiunturali e una flessione dell’1,7% a livello tendenziale (anche in questo caso dal -5,0% di maggio).

Quanto al carrello della spesa , i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori aumentano dello 0,4% su base mensile e crescono dell’1,7% su base annua (dall’ 1,5% di maggio), secondo quanto emerge dalle stime preliminari diffuse dall’Istat. Gli alimentari vedono, in particolare, il balzo del 6,9% dei prezzi della frutta fresca.

Fonte: Corriere