Autostrade, un solo bollino nero: il 3 agosto

AutostradaUn solo «bollino nero» e qualche «bollino rosso». Commentando che «non c’è più l’esodo di un volta», l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, ha presentato il calendario del traffico per l’estate 2013. La mattina di sabato 3 agosto sarà la giornata più critica dell’estate, soprattutto sulla dorsale adriatica della rete autostradale. Un’altra giornata difficile (ma «solo» di colore rosso) sarà sabato 10 agosto. «Non ci sono più le code chilometriche alle barriere e dal 2006 il ritardo totale della rete rispetto alla percorrenza media è dimezzato. Quest’anno non finiremo in prima pagina», ha detto Castellucci.

I BOLLINI ROSSI – Oltre a questi due giorni – i più caldi dell’estate per gli automobilisti che si metteranno in viaggio per raggiungere la meta delle vacanze – altri bollini rossi sono previsti per i venerdì pomeriggio e sabato mattina di luglio in uscita dalle città.

In rosso sul calendario anche venerdì 9 e sabato 17 agosto mentre per il rientro nelle grandi città i giorni a rischio ingorgo saranno il 17, il 24 e il 31 agosto. Per cercare di ridurre al minimo i disagi Autostrade per l’Italia ha ridotto i cantieri che saranno solo 23 rispetto ai 140 operativi in media ogni giorno e aperto 100 chilometri di nuove terza corsie.

SICUREZZA – Presentando il calendario, l’ad Castellucci ha anche parlato degli investimenti della società per la sicurezza: «Dal 1999, anno della privatizzazione, il tasso di mortalità è crollato del 78%: sono state quindi salvate 300 vite umane all’anno», ha detto. «Continueremo a investire per la sicurezza – spiega Castellucci – ma si tratta di un miglioramento mai visto che ci porta al livello dei paesi europei più evoluti d’Europa».

PAESE MERAVIGLIOSO – L’ad della società ha presentato anche la grande novità di quest’anno: l’iniziativa «Sei in un Paese meraviglioso», con la quale Autostrade offre agli automobilisti la possibilità di scoprire on the road le bellezze nascoste del territorio circostante. Nelle Aree di Sevizio della rete, gli automobilisti troveranno un nuovo spazio, racchiuso simbolicamente in una grande cornice dorata, che racconta una serie di «experiences» di viaggio studiate in funzione del tempo disponibile: 3 ore, mezza giornata, 1 giorno, 2 giorni. L’iniziativa è giá attiva in 6 aree di servizio: Giove Ovest-Orte (A1 Milano-Napoli), Canne della Battaglia Ovest-Barletta (A14 Bologna-Taranto), Piave Est-Conegliano (A27 Venezia-Belluno), Teano Est-Caianello (A1 Milano-Napoli), Montepulciano Est-Valdichiana (A1 Milano-Napoli), Arda Ovest-Fiorenzuola (A1 Milano-Napoli). A queste se ne aggiungeranno altre 7, per un totale di 13 aree di Servizio che entro l’estate forniranno gratuitamente questo innovativo servizio su tutto il territorio nazionale.

Fonte: Corriere della sera