Ocse: superindice migliora, Italia e Ue ritrovano slancio

Il superindice Ocse rivela che a maggio le economie dei paesi piu’ avanzati migliorano, mentre quelle dei paesi emergenti rallentano. Anche Europa e Eurozona ritrovano slancio. Il superindice dei paesi Ocse sale a maggio a 100,6 da 100,5 di aprile. L’Eurona si attesta a 100,3 da 100,1 e cosi’ anche l’Italia. Restano fermi a 100,1 gli Usa e sale da 100,1 a 100,3 il Giappone. La Cina arretra da 99,6 a 99,5, il Brasile passa da 99,6 a 99,5 e la Russia scende da 99,3 a 99,1.