Cersaie e Water Design

WATERDESIGNDopo l’esperienza positiva dello scorso anno Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, conferma il patrocinio a Bologna Water Design, riconoscendo alla manifestazione l’importante apporto culturale che l’evento conferisce al tessuto urbano della città: un’attività complementare, svolta nelle ore serali come post-salone, che non si sovrappone a quella della Fiera ma che contribuisce ad arricchirne i contenuti.

 

Bologna Water Design prevede sei giorni a porte aperte, dal 23 al 28 settembre, nel centro della città per far conoscere al pubblico, professionale e non, il design dedicato all’acqua e all’outdoor. L’acqua, storica protagonista della città, viene interpretata da alcuni dei più noti progettisti internazionali e dalle aziende leader del settore con installazioni e mostre realizzate nel cuore della città, all’interno dei Palazzi dei Bastardini e dell’Ex Maternità e in alcuni showroom e negozi di qualità, disegnando un percorso ricco di stimoli e contenuti progettuali.

 

Cersaie e Bologna Water Design, attraverso un reciproco scambio di strumenti di comunicazione e di servizi, realizzano una ricca attività culturale, rientrante nell’ambito del programma di eventi Costruire Abitare Pensare, che verrà promossa e fatta conoscere attraverso i rispettivi siti web (www.cersaie.it e www.bolognawaterdesign.it), cataloghi e altre modalità di comunicazione. La Guida di Bologna Water Design viene distribuita in tutti i luoghi coinvolti della città, in modo che il pubblico sia costantemente informato sulle attività svolte durante la manifestazione.

 

L’accordo tra Cersaie e Bologna Water Design rappresenta un importante segnale di collaborazione tra iniziative complementari, un ‘fare sistema’ che in Italia raramente è possibile realizzare: un passo significativo per promuovere efficacemente l’attività fieristica e il coinvolgimento del territorio in cui opera nella settimana in cui la ceramica ‘pervade’ l’intera città.

 

Quest’anno la collaborazione sarà molto attiva sin dal giorno dell’inaugurazione, che avverrà congiuntamente con un unico evento nel Palazzo dei Bastardini il giorno 23 e proseguirà con un fitto programma di iniziative culturali condivise e di servizi per facilitare il percorso tra la Fiera e Bologna Water Design.