India, tante opportunità per il settore della meccanica

indiaIl Sistema Confindustria Emilia-Romagna promuove il progetto “India Access 2013-2014”, che prevede lo sviluppo di opportunità d’affari attraverso un percorso strutturato di internazionalizzazione.

Il progetto mira a individuare risorse indiane che operino in loco per permettere l’ingresso commerciale sul mercato e l’avvio o consolidamento di opportunità produttive, tecnologiche e di fornitura con imprese indiane. Si rivolge a imprese aventi sede in Emilia-Romagna, appartenenti al settore meccanico, con particolare riferimento ai seguenti comparti: macchine movimentazione terra, macchine per l’edilizia, macchine agricole, macchine per la trasformazione alimentare, macchine per imballaggio.

La presentazione avverrà il 6 settembre alle ore 9.30 presso la sede di Confindustria Modena. Le imprese interessate a partecipare possono contattare l’area Internazionalizzazione (Tel. 059448367, mail: segreteria.estero@confindustriamodena.it).

India, export a gonfie vele

La scelta dell’India quale paese-obiettivo del programma sull’internazionalizzazione si collega alle numerose opportunità offerte da un mercato in forte industrializzazione in cui cresce la domanda estera di prodotti meccanici, macchinari e di tecnologia.

Nel periodo 2001-2011 l’export regionale verso l’India nel settore meccanico è aumentato del 380 per cento, attestandosi intorno ad una valore di 360 milioni di euro (70 per cento dell’intero export regionale verso l’India).

Questo nonostante l’esistenza di diversi ostacoli normativi e daziari. Aumentano inoltre gli investimenti stabili in India di produttori italiani ed esteri di macchinari, collegati ai settori di maggior investimento per lo sviluppo locale, quali le infrastrutture e l’agricoltura.