il Gruppo BETTA conferma la sua collaborazione con il Gruppo Sacmi

sacmi-1Con grande soddisfazione si è concluso nel mese di maggio il collaudo della nuova linea di smaltatura Gaiotto, fornita al gruppo sudafricano Betta.

La nuova linea, frutto della collaborazione tra il Gruppo Sacmi ed il Gruppo Betta, riflette l’importanza condivisa del rispetto dell’ambiente e di un processo produttivo che sia il più possibile ecologicamente sano e pulito. In questo caso la nuova linea di smaltatura è dotato una cabina di spruzzatura ad abbattimento a secco con filtri assoluti.

Oltre alla nuova cabina, l’impianto prevede la nuova versione del robot Gaiotto GA 2000, con sistema di controllo portata smalto incorporato. In pratica l’operatore ha la possibilità, mediante il joystick del robot, di controllare ed impostare tutti parametri che caratterizzano un programma di smaltatura, oltre al manipolatore stesso.

La nuova linea, consegnata ad aprile, è entrata in produzione a metà maggio raggiungendo subito risultati molto positivi in termini di riduzione dei consumi dello smalto, dell’energia complessiva, oltre al consumo dell’acqua, altro punto importante, che è stato limitato alla sola pulizia delle tornielle porta pezzi, riducendo drasticamente il suo spreco.

La nuova linea si compone di: trasportatori a cinghie, giostra 2 posizioni controllata completamente dal robot come assi aggiuntivi, cabina con filtri a secco, sistema controllo portata integrato nella nuova versione del Robot Gaiotto GA 2000, PLC di controllo linea comprendente il collegamento internet al centro assistenza Sacmi/Gaiotto.

Ancora una volta la tecnologia Sacmi/Gaiotto evidenzia l’importanza di avere impianti che consentono importanti risparmi energetici e che al tempo stesso possono essere avviati rapidamente.