Crescita retribuzioni a minimi da 1992

A novembre le retribuzioni contrattali orarie restano ferme su ottobre mentre salgono solo dell’1,3% nel confronto con lo scorso anno. Lo rileva l’Istat, spiegando come la crescita annua torni così a toccare i minimi.

 

Il rialzo dell’1,3%, già registrato in passato, risulta infatti il più basso almeno dal 1992, ovvero da 21 anni.