Crisi: 9 italiani su 10 riducono la spesa

Quasi 9 italiani su 10 (87%) nel corso del 2013, hanno ridotto le spese per vacanze, prodotti alimentari (mezzo milione in più del 2012), aumenta anche chi stringe la cinghia sui carburanti (quasi 2,5 milioni in più, +5% rispetto al 2012). Emerge da un sondaggio Confesercenti-Swg. In totale, i connazionali che hanno rivisto la propria spesa sono oltre 41 milioni, circa 500mila più dello scorso anno. Solo l’11% invece, i fortunati che assicurano di non aver tagliato il proprio budget