Taglio bollette e sconti su Rc auto, governo vara ‘Destinazione Italia’

parlamentoAl via il taglio delle bollette elettriche e dell’assicurazione auto. Lo prevede il pacchetto di misure per lo sviluppo approvato dal Consiglio dei ministri, ‘Destinazione Italia’ che contiene le misure piu’ attese.

“Interveniamo con un forte riduzione del costo delle bollette, soprattutto per le imprese”, ha spiegato Il presidente del Consiglio Enrico Letta al termine della riunione. Il premier ha aggiunto che all’interno del provvedimento approvato “c’e’ un intervento importante di credito d’imposta per la ricerca, che riguarda il sistema delle imprese per incentivare coloro che vogliono investire nella ricerca. Ci saranno misure sulla digitalizzazione attraverso crediti d’imposta e bonus in particolare per le Pmi”.

“Interveniamo – ha proseguito – con un articolo del decreto che avra’ come effetto il calo delle tariffe Rc auto per i consumatori e un calo delle frodi”. Il taglio del costo delle bollette elettriche deciso oggi dal governo sara’ di 850 milioni di euro, ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, illustrando a palazzo Chigi il decreto appena approvato dal Cdm. Una riduzione di 700 milioni verra’ dal prolungamento degli incentivi per il fotovoltaico a fronte pero’ di una riduzione degli incentivi stessi. Altri 150 milioni verranno dal cosiddetto ‘ritiro dedicato’. Riguardo agli sconti sulle tariffe assicurative Rc Auto, questi sarnno tra il 4 e il 10%, ha spiegato sempre Zanonato illustrando il piano ‘Destinazione Italia’.

Zanonato ha aggiunto che “l’obiettivo e’ rendere il piu’ possibile corretto il comportamento degli automobilisti.

Il meccanismo di abbassamento non e’ affidato al mercato, ma sara’ automatico”. Tra le possibilita’ che gli automobilisti avranno per ottenere degli sconti, ha aggiunto Zanonato, ci sara’ anche l’inserimento nell’autovettura della scatola nera.