Alluvione Modena, il Governo: tasse sospese per 6 mesi

AlluvioneSettimo giorno di emergenza in provincia di Modena, dove l’alluvione ha lasciato in eredità danni per milioni di euro e fango ovunque. La gente si è già rimboccata le maniche per ripulire tutto e tornare al più presto alla normalità, ma la buona volontà non basta. Servono aiuti concreti.

La Regione e i parlamentari emiliani hanno ottenuto un primo importante risultato: il Governo Letta ha deciso di sospendere per sei mesi ogni forma di pagamento tributario o fiscale in favore di chi lavora e abita nelle zone del modenese colpite dell’alluvione, che sono gli stessi cittadini già colpiti dal terremoto del maggio 2012. Ma basterà? Servono contributi e aiuti concreti.

Regione e parlamentari torneranno alla carica per chiedere che sia proclamato lo stato di emergenza. “Sottolineo la necessità – ha detto il presidente della Regione Vasco Errani – che siano pienamente riconosciuti i danni subiti dalle famiglie e dalle imprese, lo merita una comunità laboriosa e tenace, che non vuole arrendersi, e lo merita un tessuto economico e produttivo di grande valore per il Paese, nell’agricoltura come nell’industria, nell’artigianato, nel commercio”.