Arriva “Big Snow”: da stanotte l’inverno inizia a fare sul serio

cateneneveL’inverno, quello vero, è in arrivo. E sarà neve. Nel Modenese sono attesi almeno 12 centimetri di manto nevoso in pianura e circa 20 in collina. Stanotte importanti nevicate imbiancheranno l’Emilia, mentre “Big snow”, la perturbazione polare, porterà 36-48 ore di neve al nord-ovest e sulle Alpi da mercoledì fino a giovedì. Antonio Sanò, direttore del portale ilmeteo.it, segnala un primo significativo “cambiamento già tra stasera e martedì, quando aria fredda polare marittima dal nord Atlantico farà irruzione nel bacino del Mediterraneo dalla valle del Rodano, alimentando una prima perturbazione a cui seguirà la formazione di un vortice ciclonico”. Già lunedì sera la perturbazione dalle regioni centrali si porterà sull’Emilia Romagna e sul Triveneto e Lombardia, e la neve cadrà a quote basse sull’Emilia e sulle Alpi e nella notte fino in pianura su Bologna e su tutta l’Emilia Romagna, esclusa la costa. Fiocchi cadranno anche su parte della Lombardia, del Veneto e in Trentino Alto Adige.

A Bologna e Modena sono attesi 12 centimetri di neve e 20 centimetri sulla prima collina. Dopo una breve tregua martedì sera, mercoledi giungerà “Big snow”, una forte perturbazione alimentata e sospinta di aria fredda polare che entrerà con forza dalla valle del Rodano. La neve cadrà copiosa al nord-ovest fino in pianura su Torino, Milano, e poi sull’Emilia occidentale e successivamente sul Veneto e Trentino e Friuli oltre i 200 metri. 10-15 centimetri di neve sono attesi su Lombardia e Piemonte e 20 sui rilievi liguri. La neve continuerà a cadere copiosa anche giovedì al nord-ovest, sull’Emilia e sulle Alpi. Saranno Piemonte, Lombardia e l’Emilia occidentale e, in particolare, il piacentino ad avere il carico nevoso più copioso, sui 20 centimetri in 48 ore. Ancora più intense le nevicate sui rilievi liguri a 200-300 metri. Le piogge continueranno sulle altre regioni almeno fino a venerdì e sabato, ma i venti di sciocco gradualmente faranno innalzare le temperature. Nel fine settimane le piogge interesseranno tutte le regioni.