Rinnovo della patente, al via il nuovo sistema

patenteÈ entrato in vigore oggi il nuovo sistema di rinnovo della patente di guida. Sparisce il bollino adesivo che si attaccava alla scadenza (ma il vecchio metodo resisterà in parallelo ancora un mese per consentire a tutte le strutture di adeguarsi). Sarà sostituito da un nuovo documento plastificato che verrà recapitato a casa o a qualunque altro indirizzo indicato dal titolare in tempi più rapidi – la Motorizzazione promette in 7 giorni- una volta ottenuto il rinnovo.

COME FUNZIONA- La nuova procedura è stata stabilita da un decreto del Ministero dei Trasporti con l’obiettivo di armonizzare le regole europee sulle patenti: passare a un modello unico per tutti i paesi membri dagli attuali 110 esistenti per semplificare il lavoro delle polizie locali e per avere documenti sempre leggibili e foto aggiornate. «Entro 10 anni -spiega all’Ansa Maurizio Vitelli, direttore generale della Motorizzazione,- tutto il parco patenti sarà sostituito dal nuovo modello plastificato». Il nuovo modello europeo Secondo la Motorizzazione i tempi diventano più veloci perché ora saranno i medici attraverso un portale web del Ministero a trasmettere i risultati della visita e tutti i dati necessari per procedere al rinnovo. Vedremo.

 

I COSTI-In attesa della tesserina definitiva verrà rilasciato un permesso provvisorio di guida che dura al massimo sessanta giorni. E i costi? Venticinque euro per la pratica (16 per la marca da bollo e 9 per i diritti di motorizzazione). Poi bisogna aggiungere la visita medica, il cui prezzo varia a seconda delle regioni (in Lombardia viene 39 euro) e 6,80euro per la spedizione della nuova patente. Infine il costo delle fototessere, che dovranno essere presentate a ogni rinnovo

 

Fonte: Corriere