7 milioni di € dalla Regione ER per le case delle giovani coppie

caseAmmonta a 7 milioni di euro la dotazione finanziaria del nono bando regionale ‘Una casa per le giovani coppie e altri nuclei familiari’ pubblicato dalla Regione Emilia Romagna mette. L’intervento avviato nel 2009 ha consentito finora in Emilia Romagna l’acquisto della prima casa a 1.142 nuclei, con un contributo complessivo della Regione pari a 24 milioni di euro. Le risorse sono destinate ad erogare un contributo di 20 mila euro, in conto capitale, per alloggio. Cifra che sale a 30 mila per i soggetti residenti nei Comuni colpiti dal sisma 2012.

Il contributo può essere incrementato, inoltre, al massimo di 3 mila euro per gli alloggi realizzati con tecniche per il risparmio energetico e al massimo di 2 mila euro per i nuclei in cui sia presente almeno un figlio.

“Anche con questa edizione del bando puntiamo a favorire l’accesso alla prima casa di proprietà – ha evidenziato l’assessore regionale alle Attività produttive ed edilizia, Gian Carlo Muzzarelli – è un tassello dell’azione regionale per costruire la filiera dell’abitare”. Inoltre, ha aggiunto, “ciò significa incidere sulla qualità della vita delle persone, dare loro una speranza in più, contribuire a rendere più solida la coesione sociale”.