Cevisama 2014: da martedì a venerdì la prima grande fiera internazionale

cevisama2014Cevisama, il Salone Internazionale della ceramica per l’architettura, bagno e attrezzatura da cucina, pietra naturale, materie prime, fritte, smalti, colori e macchinari, terrà la sua prossima edizione da martedì 11 a venerdì 14 febbraio. Internazionalizzazione, grandezza dell’esposizione e business diventano i punti principali della prossima edizione di Cevisama, che occuperà otto padiglioni ai livelli 2 e 3 della Feria Valencia,presentando una gamma di più di 600 aziende provenienti da 40 paesi.

Una delle principali novità presentate nel 2014 per l’evento spagnolo di riferimento all’interno del segmento delle costruzioni e delle ristrutturazioni, sarà l’unione con Feria Habitat Valencia ( la fiera spagnola che mette in mostra mobili, illuminazione, decorazione e tessuti per la casa) e Fimma – Maderalia (macchinari, tecnologia e design d’interni e costruzione con legno) al fine di rafforzare la dimensione dei cluster di un’offerta globale che ruota intorno l’attrezzatura completa.

Inoltre, un’altra novità sarà l’incorporazione, come al solito negli anni pari, degli espositori di macchinari e tecnologie per l’industria ceramica, un settore che, per l’edizione del 2014, coinvolgerà oltre il 10% del totale dell’offerta Cevisama e sarà caratterizzato da aziende leader in questo segmento.

Inoltre, in questa edizione l’offerta internazionale aumenta anche grazie ad una grande presenza italiana: circa il 30% degli espositori internazionali presenti a Cevisama 2014, infatti, sarà made in Italy.

La conferenza stampa internazionale di presentazione dei dati e delle cifre del mercato spagnolo della ceramica, con la consegna del premio per la dodicesima edizione del Tile of Spain Awards per architettura, Interior Design e tesi di laurea è prevista per mercoledì 12 febbraio alle 11.

Isidro Zarzoso, Presidente di ASCER, assieme ai vicepresidenti saranno presenti alla conferenza stampa per fare un bilancio del 2013, e per spiegare le ultime sfide tecnologiche in termini di innovazione e design rivolto verso l’industria ceramica spagnola.

Lo scorso anno, qualità, design e business sono state le chiavi vincenti di per Cevisama che nel 2013 si è consolidata come la fiera spagnola con più visitatori stranieri , segnando un incremento del 3,13% rispetto all’anno precedente, ed arrivando così a toccare il 18% del numero totale di visitatori.

I paesi della zona euro e i paesi arabi sono stati coloro che più visitatori hanno inviato a Valencia lo scorso anno, ma da sottolineare ci furono anche l’India e la Cina con un incremento del 29% e 18% rispettivamente.

Una crescita del 2% invece per gli operatori professionali; architetti, arredatori e designer, in tutto il 25% del dei visitatori, la restante parte sempre nel 2013 era suddivisa nel 43% dei distributori, 20% di produttori e 12% dei costruttori.

Un totale di 673 aziende, spagnole ed internazionali, del mondodell’ innovazione, tecnologia e design hanno partecipato alla fiera nella scorsa edizione