Domani al via Cevisama

cevis14Il Presidente di Cevisama, Armando Ibáñez e il direttore del concorso, Carmen Álvarez, hanno presentato questa mattina in figure principali di Castellón e notizie Cevisama 2014. Il Salone Internazionale della ceramica per l’architettura, bagno e cucina attrezzature, pietra naturale, materie, fritte, smalti e colori e macchinari celebra la sua 32 ° edizione in Feria Valencia dall’11 al 14 febbraio. Un invito a presentare proposte che quest’anno coincide con l’Habitat e Fimma Maderalia, fiere che Condividi Cevisama importanti sinergie e successivamente che configura una sola offerta intorno all’architettura e interior design.

Cevisama avrà un totale di 697 espositori – davanti il 673 della precedente edizione-. Di questi, 218 sono da marchi stranieri provenienti da oltre 40 paesi, ciò che rappresenta un nuovo passo in avanti in quello che si riferisce all’internazionalità dell’offerta, dato che le imprese estere ora rappresentano il 31% del totale della vetrina.

Piastrelle in ceramica, pietra naturale e attrezzatura del bagno si trova nei livelli di padiglioni 1, 2 e 4, 2 e 3.Nella sala 3 del livello 2 sarà l’intera offerta di piastrelle e mattoni, materiali e utensili, nonché macchinari, che si unisce a Cevisama numerato anni. Infine, nel padiglione 3 del livello 3 saranno presenti patatine, materie prime, smalti e colori ceramici.In totale, saranno più di 100.000 metri quadri di occupazione.

 

Cevisama, consolidato come piattaforma commerciale di tendenze di riferimento e passerella, sarà “battere quest’anno un nuovo record in materia di presentazione delle notizie”, come dichiarato da Carmen Álvarez. La fiera verrà visualizzati degli ultimi progressi settoriali, prodotti innovativi e all’avanguardia delle aziende leader nella tecnologia. Infatti, la concorrenza prima il giorno di apertura ha ricevuto un totale di 275 notevoli innovazioni di prodotto presentate dagli espositori – nella precedente edizione erano 185.

Come sottolineato dal direttore della fiera, Cevisama verrà riflesse come ceramiche conquista sempre più spazio in casa e vi mostrerà la perfezione raggiunta nelle tecniche di stampa digitale, che consentono di creare spazi personalizzati, effetti di qualità più fedeli e finiti. “Molti produttori stanno scommettendo sul design nordico, con morbidi, vernici colori naturali e piccoli rilievi, con finiture senza cercare di imitare il naturale, e anche ispirazione vintage sarà anche protagonista in molti degli stand,” ha avanzato Alvarez. Tutti gli aggiornamenti sono raccolti nel fascicolo delle notizie Cevisama, che è già disponibile attraverso il sito Web http://cevisama.feriavalencia.com/prensa

Gli acquirenti da 73 nazioni confermato la loro partecipazione

Cevisama si aspetta questo problema a superare più di 61.000 lavoratori ricevuti nella chiamata precedente. Di questi, più di 12.300 erano compratori stranieri, che significava “grande figura”, secondo l’organizzazione, che è anche previsto di passare.

In questo senso, responsabile per il concorso hanno evidenziato che nell’ultimo anno ha fatto un grande sforzo nell’attirare compratori internazionali di qualità. Per questa edizione e all’interno del programma “Cevisama Business Club”, la fiera ha invitato 2.800 prescrittori e buyer internazionali, tutti con potere d’acquisto e qualificati dai mercati impostato come priorità dalle organizzazioni settoriali. Questi includono i tradizionali mercati europei quali Germania, Francia o Regno Unito, ma anche Polonia, Russia, Emirati Arabi Uniti, Israele, Libano, Colombia, Algeria, Marocco, Libia, India, Romania e Brasile, tra gli altri. In totale, hanno confermato la loro partecipazione al Cevisama professionisti da più di 73 paesi.

“Attrarre acquirenti internazionali ha concentrato i nostri sforzi, personali ed economici, e speriamo che il lavoro ha riflesso nell’afflusso di visitatori stranieri durante la fiera. Inoltre e grazie alla coincidenza con Habitat, crediamo che aumenterà le visite a Cevisama degli identificatori, architetti, arredatori e designer, “ha detto Armando Ibáñez, Presidente di Cevisama.