A Pietro Ferrari il Ragno d’oro

confindutriaFerrariSarà Pietro Ferrari, presidente di Confindustria Modena e noto imprenditore, il vincitore del premio “Ragno d’oro” per l’anno 2014.

 

Giunto alla sua 58° edizione, questo prestigioso riconoscimento viene conferito ai modenesi che per nascita o adozione abbiano reso onore alla città con il loro talento, genialità o intraprendenza in patria o all’estero.

 

A consegnare il premio, sabato 15 marzo durante la cena di gala a villa Cesi, sarà il rettore dell’Università Angelo Angrisano che presiede la giuria di designazione composta da Fiorella Balli, Adonella Ferraresi, Gabriele Golinelli, Giuseppe Martinelli, Mario Vellani e Gian Carlo Vezzalini.

 

Assieme a Pietro Ferrari saranno premiati anche il giornalista Sandro Belli, il neurologo infantile Giovanni Battista Cavazzuti e l’U.S Sassuolo calcio.

 

L’intero ricavato della serata sarà devoluto all’Unicef con la finalità di sostenere l’organizzazione impegnata nelle Filippine, colpite recentemente dal tifone Haiyane.