Bankitalia, il debito pubblico italiano sale a 2.089,5 miliardi di euro

Banca-dItaliaIl debito pubblico italiano a gennaio è salito a 2.089,5 miliardi di euro, in crescita di 20,6 mld dai 2.068,9 registrati a dicembre 2013. Lo rende noto Bankitalia nel supplemento al Bollettino statistico “Finanza pubblica, fabbisogno e debito”.

 

Il debito pubblico ha fatto qualche passo indietro da record storico di 2.104 miliardi toccato a novembre, ma questo non è bastato a rassicurare la Bce che ieri ha puntato i fari sull’Italia accusando il Paese di non avere fa fatto abbastanza per conseguire l’obiettivo di medio termine di un bilancio in pareggio nel 2014.

 

L’incremento, spiega via Nazionale, è dovuto essenzialmente all’aumento di 20,3 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro, pari a fine gennaio a 57,9 miliardi contro i 68,1 a gennaio del 2013. Stabili le entrate tributarie che sono state di 31, miliardi, non discostandosi di molto dai 30,8 mld dello stesso mese del 2013.

 

Fonte: il Messaggero