All’estero con il “Temporary Export Manager”

exportDare un supporto concreto per lo sviluppo di una strategia di internazionalizzazione è l’obiettivo della nuova edizione del “Temporary Export Manager” promosso dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e da Unioncamere regionale. Grazie a questo progetto, il sistema camerale dell’Emilia-Romagna offre uno strumento personalizzato alle imprese interessate ad avviare o consolidare la propria presenza all’estero.

 

L’iniziativa, della durata di sei mesi, mette a disposizione delle aziende selezionate un consulente senior, il “temporary export manager”, e una “risorsa junior”, che opereranno in coordinamento con i vertici dell’impresa, per mettere realizzare il piano di attività di internazionalizzazione.

 

Per partecipare al progetto, le modalità sono distinte. Le imprese possono compilare e inviare il company profile scaricabile nell’apposita sezione del sito internet della propria Camera di commercio via e-mail o via fax entro mercoledì 2 aprile. Saranno ammesse un numero massimo di imprese per provincia, selezionate in base alle potenzialità dell’azienda (prodotto e organizzazione), cantierabilità e fattibilità del piano di attività di internazionalizzazione. L’invio del company profile non è vincolante ai fini della partecipazione. La quota di partecipazione al progetto per ogni azienda selezionata ammonta a mille euro più Iva. La risorsa junior (tirocinante) può inviare il curriculum vitae alla propria Camera di commercio entro venerdì 11 aprile.