Nuovo fiore all’occhiello per RAK Porcelain

Il graduale processo di raddoppio della capacità produttiva di RAK Porcelain (Emirati Arabi) ha raggiunto il proprio completamento grazie all’acquisto di un forno a rulli Sacmi mod. TKA 240/88,2 per la cottura del prodotto smaltato, equipaggiato con la relativa movimentazione automatica e di una pressa isostatica a due teste Sacmi/Sama mod. LPP-2S-38 per la pressatura a secco di piatti e ciotole, completa di attrezzatura per la finitura automatica mod. OFM per articoli non rotondi.

 

Già nel recente passato erano state installate una macchina automatica per la produzione di tazze e due banchi di colaggio in pressione per vassoi e piatti di grandi dimensioni, sempre di fornitura Sama/Sacmi.

Il forno per biscotto esistente è stato invece opportunamente modificato per consentire la cottura su due piani.

 

L’elevata efficienza della tecnologia adottata da RAK Porcelain, il personale altamente qualificato e l’affidabilità delle macchine utilizzate hanno dunque consentito un importante aumento della produzione, ottimizzando al tempo stesso il controllo sia sull’efficienza produttiva che sull’elevatissima qualità del prodotto che sempre più prepotentemente si sta imponendo sul mercato della stoviglieria di lusso.

sacmi