Una nuova partnership nell’industria del Refrattario

Sacmi_oggiShri Nataraj Ceramic and Chemical Industries Ltd, uno dei principali produttori di refrattari in India appartenente al Gruppo Dalmia, una delle più grandi corporate indiane, ha scelto SACMI per la fornitura di un’innovativa pressa idraulica tecnicamente all’avanguardia nell’ambito di un progetto di rinnovamento tecnologico e di processo. Obiettivo di tale progetto: l’ulteriore miglioramento degli eccellenti risultati raggiunti dal gruppo indiano negli ultimi anni ed il consolidamento della sua posizione di leadership nel mercato indiano dei refrattari a base alluminosa per l’industria del cemento.

 

Nello stabilimento di Dalmiapuram nel Tamil Nadu, sarà infatti installata a maggio una pressa idraulica da 1000 t per la produzione di refrattari a base alluminosa.

La pressa SACMI da 1000 t consente un’elevata velocità produttiva ed un’incredibile versatilità, che vanno ad aggiungersi alle tradizionali caratteristiche distintive che hanno portato al successo mondiale le presse idrauliche Sacmi: dal cambio stampo in meno di un’ora al sistema di controllo, garanzia di qualità e costanza delle caratteristiche del prodotto, fino all’autodiagnostica che ne assicura l’efficienza assoluta.

In linea con le politiche del gruppo Sacmi, la pressa idraulica PHR 1000, completamente automatica, è inoltre progettata per il raggiungimento dei target previsti in termini di riduzione dei consumi ed efficienza energetica, che si traducono in costi di esercizio notevolmente ridotti e livelli di produttività più elevati.

 

La partnership con Shri Natarj evidenzia l’alto grado di soddisfazione per gli investimenti che Sacmi sta facendo in India in termini di risorse umane e di continui sviluppi tecnici, soddisfazione legata anche al supporto fornito dalle filiali di Mumbai e Ahmedabad, che ancora una volta rendono il gruppo Sacmi vincente sia in termini di qualità tecnologica che di servizio post-vendita.