Lavoro all’estero: 42 borse di studio per giovani residenti in Emilia-Romagna

giovanilavoroC’è tempo fino al 13 giugno per partecipare al secondo bando del progetto europeo “Mech your move! 2″ che consentirà a 42 giovani residenti in Emilia-Romagna di fare un’esperienza di lavoro all’estero. Il bando è rivolto a giovani (tra i 18 e i 32 anni) diplomati e/o laureati, disponibili sul mercato del lavoro, che intendono svolgere un periodo di tirocinio formativo all’estero, in Irlanda, Germania, Spagna, Portogallo, Francia, Malta e Lituania, della durata di 14 settimane.

Le partenze sono previste a settembre 2014.

I settori di tirocinio sono: Meccanica e meccatronica, elettronica ed elettrotecnica, automazione e robotica, pianificazione e progettazione, gestione e amministrazione aziendale, comunicazione e marketing, energia, ambiente e territorio, ricerca e sviluppo.

“Un’esperienza di stage formativo all’estero – sottolinea Giuseppe De Biasi assessore provinciale alla Cultura, Istruzione, Formazione e Lavoro – è un’occasione di crescita personale che permette di conoscere una diversa realtà lavorativa, stabilire contatti, valutare opportunità idonee al proprio percorso formativo, accrescere e acquisire nuove competenze professionali. Tutti elementi che, come ci confermano i dati dell’ultimo rapporto Alma Laurea, aumentano concretamente le possibilità occupazionali dei nostri ragazzi e ragazze, ancor più in un settore in cui il nostro territorio è leader globale come la meccanica di precisione”.

Il bando e il modulo di candidatura sono on line nella pagina “Bandi, atti e avvisi diversi” dell’Albo Pretorio (sezione “Pubblicazioni in corso”) della Provincia di Bologna (www.provincia.bologna.it).

Per maggiori informazioni: http://mechyourmove.wordpress.com

oppure contattare l’Ufficio Politiche Comunitarie e Relazioni Internazionali della Provincia di Reggio-Emilia, email: politiche.comunitarie@mbox.provincia.re.it

tel. 0522-444.193 /.137

Il progetto è realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Bologna.