Leo Turrini sarà sul palco del Teatro Astoria

turriniIl secondo appuntamento della rassegna “Fiorano incontra gli autori 2014”, organizzata dal Comitato Fiorano in Festa e da Lapam Confartigianato Imprese, con la collaborazione del Comune di Fiorano Modenese, si terrà martedì 13 maggio presso il Teatro Astoria ma, diversamente dal solito, in serata, alle ore 20.30: sarà presente lo scrittore e giornalista Leo Turrini, considerato uno dei maggiori esperti di Formula 1 ed in particolare della Ferrari, che presenterà la sua ultima fatica, dal titolo “Senna. In viaggio con Ayrton” (Imprimatur Editore, 2014), libro dedicato al grande e indimenticabile Ayrton Senna, morto tragicamente 20 anni fà. Presenterà il libro insieme a Turrini anche il giornalista sportivo Luca Sgarbi, oltre Mauro Forghieri, uno dei protagonista della mitica storia della Ferrari e dell’automobilismo, per anni Direttore Sportivo della scuderia Ferrari F1 nonché memoria storica nell’ambito delle competizioni motoristiche. Nel corso della serata Turrini sarà in collegamento telefonico con Stefano Domenicali, storico Direttore Tecnico del Reparto Corse e sul palco sarà presente anche Giordano Mazzi, consulente artistico della Ferrari, che interpreterà la celebre canzone “Ayrton” del grande Lucio Dalla. Come per tutti gli incontri della rassegna l’ingresso è gratuito.

 

Questa settimana si svolgerà anche il terzo appuntamento della rassegna: venerdì 16 alle 20.30 presso il Teatro Astoria Walter Veltroni presenterà e commenterà il suo ultimo libro “Quando c’era Berlinguer” (Rizzoli Editore, 2014), novità editoriale in cui Veltroni racconta Enrico Berlinguer attraverso le testimonianze della figlia Bianca, di Emanuele Macaluso, Giorgio Napolitano e Aldo Tortorella: colloqui inediti e toccanti che ripercorrono gli snodi essenziali della sua storia, dal rapporto con l’Urss e gli Usa nel ricordo di Richard Gardner allo scontro con le Brigate rosse rievocato da Alberto Franceschini, passando dalla celebre intervista di Eugenio Scalfari fino all’ultimo comizio raccontato dall’uomo della sua scorta Alberto Menichelli. Durante la serata verrà proiettato il film – documentario dedicato a Enrico Berlinguer. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.